Ile aux Cerfs, il paradiso a Mauritius

Al largo di Trou d’Eau Douce, sulla costa est di Mauritius c’è un’isola paradisiaca la cui fama è ampiamente meritata: Ile aux Cerfs o Isola dei Cervi.

Deve il suo nome ai cervi di Giava, importati dagli olandesi, che prima popolavano l’isola, ma che purtroppo oggi non ci sono più.

I suoi 4 chilometri di spiaggia sabbiosa la rendono una meta imperdibile per chiunque arrivi a Mauritius alla ricerca di un mare cristallino.

Qui la sabbia è candida e molto fine, il mare assume tonalità da cartolina ed è possibile approfittare dell’ombra delle mangrovie.

In acqua non è raro vedere bellissime stelle marine, ma mi raccomando, non tiratele fuori dall’acqua perché le uccidereste.

Le splendide lagune dell’isola sono sempre della temperatura ideale per un bagno.

Allora vi è venuta voglia di andarci?

Pomeriggio inoltrato a Ile aux Cerfs

Ma come arrivare? Quali attività è possibile praticare? E’ possibile pernottarvi?

Come arrivare all’Ile aux Cerfs

Per la visita dell’isola ci sono varie alternative.

Taxi boat

Un taxi boat assicura il collegamento con l’isola dal porticciolo di Trou d’Eau Douce, Pointe Maurice, ogni 20 minuti dalle 9.30 del mattino.

In questo modo sarete poi liberi di gestire la giornata (o mezza giornata) a vostro piacimento, esplorare l’isola in autonomia e muovervi in base alle vostre tempistiche. Noi infatti abbiamo preferito questa opzione, in nome dell’indipendenza.

Sull’isola ci sono alcuni ristoranti in cui è possibile pranzare senza spendere una fortuna, noi abbiamo scelto l’indiano La Chaumière Masala Restaurant.

Escursioni organizzate

È possibile raggiungere l’isola anche tramite escursioni organizzate, solitamente in catamarano, ma anche in navi dei pirati o motoscafo.

In questo caso è solitamente compreso il pranzo e possono essere comprese altre tappe, come ad esempio il parco marino di Blue Bay e Ile aux Aigrettes.

Quali attività praticare a Ile aux Cerfs

A parte prendere il sole e rilassarsi sulle sue stupende spiagge, è possibile fare windsurf, parasailing o banana boat, ma anche snorkeling, kayak, vela e canoa.

L’interno dell’isola è poi un Green per il golf di proprietà dell’hotel di lusso Le Touessrok con 18 buche tutte vista mare.

Per il pranzo, o anche solo un cocktail, potete scegliere fra il ristorante indiano La Chaumière Masala oppure quello specializzato in pesce e frutti di mare Paul & Virginie oppure il Sands Grill.

Allontanandosi dal punto di arrivo delle barche è sempre possibile trovare un angolino privato lontano dalla folla. Anche trattenendosi al tramonto è possibile godere della stessa tranquillità.

Possibilità di pernottamento a Ile aux Cerfs

Se il vostro budget ve lo consente, Le Touessrok è un resort di lusso che si trova di fronte all’Isola dei Cervi, con una navetta gratuita ogni ora per l’isola per i propri ospiti.

Le Touessrok, oltre ai ristoranti dell’Isola dei Cervi, comprende anche altri ristoranti sull’isolotto vicino, il Mangénie. Entrambe le isole sono infatti di proprietà dell’hotel.

È possibile anche organizzare il proprio matrimonio sull’Isola dei Cervi tramite Le Touessrok.

La spiaggia del Resort di lusso Le Touessrok e le camere

Volete scoprire le altre spiagge di Mauritius? Ecco Le 9 migliori spiagge di Mauritius.

Se invece dovete organizzare il viaggio: Come organizzare un viaggio a Mauritius

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *