Le 9 migliori spiagge di Mauritius

Le 9 migliori spiagge di Mauritius

15 Aprile 2019 2 Di Sara S

Ultima modifica il

Mauritius è un’isola di una bellezza mozzafiato, in particolare le sue spiagge sono davvero da sogno, ma quali sono le migliori?

Ora che sappiamo come organizzare un viaggio in questo paradiso, vediamo quali spiagge non potete assolutamente perdervi durante la vostra visita.

Per altre cose da fare e vedere a Mauritius vedi anche: 10 cose da non perdere a Mauritius

Blue Bay Marine Park 

A breve distanza da Mahébourg sulla costa sud-est troviamo questa spiaggia famosa per l’azzurro delle acque della sua laguna.

La prima spiaggia dall’ingresso è perfetta per nuotare, si trova in una laguna protetta e offre ombra sotto gli alberi. 

Per l’ingresso in acqua consigliamo delle scarpette da scoglio perché ci sono sassi qua e là nell’acqua.

spiaggia con mare azzurro e nuvole

Proseguendo a piedi sulla spiaggia arriverete in una zona di mare aperto: qui troverete il miglior tratto di barriera corallina di tutta l’isola. 

Durante la bassa marea, quando le onde non sono alte, è possibile entrare in acqua con maschera e pinne per esplorare questa area protetta. 

La corrente è però molto forte e se non vi sentite sicuri o non siete abbastanza esperti potete partecipare ad escursioni in barca con fondo di vetro, oppure farvi portare al largo da una barca per lo snorkeling. 

spiaggia con mare azzurro e albero verde
In fondo alla spiaggia c’è l’area di accesso per lo snorkeling
litorale spiaggia con mare turchese

Noi abbiamo fatto snorkeling da riva: la vita marina è vivace e merita sicuramente, ma ad un certo punto quando la corrente ha iniziato ad essere troppo forte per la salita della marea siamo dovuti uscire.

Ile aux Cerfs 

Questo isolotto si trova all’interno della barriera corallina di Mauritius a poca distanza dalla costa est dell’isola. 

Inseriamo l’Isola dei Cervi fra le migliori spiagge a Mauritius perché la sua fama è ampiamente meritata.

I suoi 4 chilometri di spiaggia sabbiosa la rendono una meta imperdibile per chiunque arrivi a Mauritius alla ricerca di un mare cristallino

spiaggia con sassi neri e sabbia bianca

Allontanandosi dal punto di arrivo delle barche è possibile trovare un angolino privato lontano dalla folla

Qui la sabbia è candida e molto fine, il mare assume tonalità da cartolina ed è possibile approfittare dell’ombra delle mangrovie. In acqua non è raro vedere bellissime stelle marine, ma mi raccomando, non tiratele fuori dall’acqua perché le uccidereste. 


Vedi anche: Visita a Ile aux Cerfs: il paradiso a Mauritius

spiaggia mare e alberi
spiagge con sabbia bianca massi e barchette in lontananza

Pereybère 

Pereybère, a nord di Grand Baie è una spiaggia deliziosa, con sabbia bianca lambita da un mare cristallino in una meravigliosa cornice di palme. 

Pereybère è una vera delizia per gli occhi, per noi nella top 3 delle migliori spiagge di Mauritius. 

Per godere del mare in tranquillità il nostro consiglio è però di visitarla durante la settimana.

spiaggia con sabbia bianca ombrelloni e palme
motoscafo sulla riva con mare azzurrino
spiaggia di sabbia bianca e mare azzurro con palme e ombrelloni
La spiaggia di Pereybère durante la settimana

Perché diciamo così?

Dovete sapere che durante i weekend Pereybère, come tutte le altre spiagge dell’isola, viene presa d’assalto dai mauriziani, che qui si riversano in massa per godere delle proprie spiagge in famiglia o con gli amici.   

spiaggia con sabbia palme e molte persone
La spiaggia di Pereybère nel weekend

Flic en Flac 

In zona centrale sulla costa ovest dell’isola troviamo questa spiaggia bianca ombreggiata da alberi di filaos.

Flic en Flac è la spiaggia più famosa e turistica dell’isola, ben attrezzata di hotel, appartamenti, ristoranti, bar e locali. 

Degna di nota è anche la sua barriera corallina, che al largo permette incontri ravvicinati con vari tipi di pesci e tartarughe.

La spiaggia è di sabbia dorata ed è rivolta a ovest, quindi si accende al tramonto di colori mozzafiato.

spiaggia al tramonto
Tramonto sulla spiaggia di Flic en Flac, in lontananza la penisola di Le Morne
tramonto sul mare con pontile e persone sedute

Mont Choisy 

Mont Choisy, a sud di Grand Baie, è una mezzaluna di sabbia bianca lunga 3 chilometri.

La mattina, in settimana, è spesso deserta e non è difficile trovare il proprio angolo di tranquillità.

spiaggia con mare azzurro e sassi
La parte a sud della spiaggia di Mont Choisy

Ammirare il tramonto da qui è davvero spettacolare, magari con in mano un succo di frutta fresca preso in uno dei baracchini sulla spiaggia.  

tramonto infuocato sul mare con nuvole
Il tramonto dall’estremità nord della spiaggia di Mont Choisy

Trou aux Biches 

Poco più a sud di Mont Choisy, Trou aux Biches è un’altra spiaggia incantevole, attrezzata con lettini e ombrelloni, in cui potersi rilassare. 

L’acqua è calda e cristallina, il fondale digrada dolcemente per un bagno sicuro anche per i bambini e i ristoranti vicino alla spiaggia permettono di godersela anche per l’intera giornata.

barchette sulla riva

Belle Mare e Trou d’Eau Douce 

Queste stupende spiagge della costa est, pensate per viaggiatori facoltosi, ma non solo, offrono un mare cristallino e sabbia bianca, meritano almeno un’occhiata di passaggio verso Ile aux Cerfs. 

La spiaggia di Belle Mare

Le Morne 

La penisola di Le Morne Brabant, all’estremità sud ovest dell’isola, vanta alcune delle più belle spiagge dell’isola.

Nonostante i numerosi resort di lusso che si susseguono uno dopo l’altro, la spiaggia rimane pubblica e come tale accessibile agli esterni tramite vari punti di accesso.  

Vale davvero la pena arrivare qui, ai piedi dello sperone roccioso di Le Morne, la sabbia è candida e le foto spettacolari. 

spiaggia con palme e prato verde
montagna dietro la spiaggia

Gris Gris 

Un altro genere rispetto alle spiagge precedenti, qui non ci sono spiagge sabbiose con un mare da cartolina, bensì delle scogliere a picco sul mare

Qualche chilometro a sud di Souillac, dove non c’è barriera corallina, le onde oceaniche possono infrangersi con forza sulle scogliere. 

Poco oltre, in particolare, è possibile vedere La Roche qui pleure, in cui gli spruzzi dell’acqua di mare sembrano lacrime. 

La Roche qui Pleure vicino a Souillac

Se poi avete un fuoristrada è possibile arrivare a Le Souffleur, à meta strada fra Souillac e Blue Bay, qui una particolare formazione rocciosa genera uno sbuffo alto anche 20 metri a seconda delle onde. 

Il punto di partenza è vicino al villaggio di L’Escale, presso la piantagione di canna da zucchero di Savannah. 

foto di gruppo davanti al mare

E a voi Mauritius è piaciuta? Quali sono le vostre spiagge preferite? 

Ditecelo nei commenti!