Delizie marocchine: come preparare le msemmen

Delizie marocchine: come preparare le msemmen

25 Maggio 2020 2 Di Sara S

Fra le ricette più deliziose della cucina marocchina, sicuramente le msemmen occupano un posto d’onore. Ma cosa sono esattamente? E come preparare le msemmen marocchine?

Ci sono tante ricette sul web, ma non tutte sono corrette, soprattutto per quanto riguarda la lavorazione della pasta.

Vediamo invece il collaudato metodo della suocera!

Vedi anche: Ricette dal Marocco: Ghoriba al sesamo, i biscottini facili e veloci

Parliamo di msemmen

Le msemmen sono un particolare tipo di crepe sfogliata, tipica delle zone del Maghreb.

Possono essere ripiene oppure no, ma in entrambi i casi sono qualcosa di squisito.

Quelle non ripiene sono solitamente accompagnate da miele e formaggino e servite con il tipico tè alla menta.

La farcitura può comprendere verdure o carne, ma qui vi mostriamo la versione da colazione o merenda, quindi non farcita, da farcire a piacere al momento del consumo.

Nella famiglia di mio marito usano spalmarle di cioccolata o marmellata, oppure, ancora meglio di olio di oliva e miele.

Quando era piccolo e tornava da scuola, il profumo di msemmen si sentiva già da fuori casa.

Si usa anche servirle agli ospiti e in occasione di feste.

Ingredienti per circa 8 msemmen

  • 300 grammi di farina 0
  • 200 grammi di semola di grano duro
  • mezzo cubetto di lievito
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • acqua quanto basta

Potete variare le percentuali di farine in base a quanto le volete “ruvide”, aumentando la semola.

come preparare le msemmen farine in una ciotola

Ingredienti per la preparazione

  • semola di grano duro qb
  • 150 grammi di burro sciolto a bagnomaria
  • olio di semi qb
ciotole con farina, olio e burro

Come preparare le msemmen marocchine

Come preparare le msemmen: l’impasto.

Uniamo le farine con sale, zucchero e lievito e versiamo acqua a poco a poco in una ciotola o su una spianatoia.

L’impasto va quindi lavorato fino ad essere della giusta consistenza: liscio, morbido e non appiccicoso.

A questo punto lasciatelo riposare coperto, minimo 30 minuti, ma ancora meglio se un paio d’ore.

Ripreso l’impasto, potete usarlo subito oppure, dopo averlo nuovamente lavorato per 5/10 minuti, lasciarlo riposare un’altra ora.

Dopo il riposo l’impasto sarà diventato molto liscio ed elastico.

Ungetevi le mani e dividetelo in più palline da 100/120 grammi ciascuna, spennellate di olio, che lascerete riposare nuovamente coperte per 15/30 minuti.

come preparare le msemmen palline di impasto

Come preparare le msemmen: la stesura

Ungete il piano di lavoro e le vostre mani e lavorate una pallina alla volta, stendendola fino ad ottenere una sfoglia molto sottile: si deve intravedere il piano di lavoro.

sfoglia sul piano
Se la pasta ha riposato almeno 1 ora dovrebbe risultare molto più elastica della foto sopra, in cui si è rotta.

Ora dovrete ripiegare i lembi su se stessi, più volte, ma prima di ogni ripiegatura, spennellate di burro fuso e cospargete di semola la superficie.

Le vostre mani in tutti questi passaggi devono essere sempre unte.

In questo modo rimarranno visibili le sfoglie e la msemmen potrà gonfiarsi in fase di cottura.

Alla fine della procedura otterrete un quadratino.

come preparare le msemmen quadratini di sfoglia

Una volta ottenuti i quadratini di sfoglia, premeteli per allargarli.

Come preparare le msemmen: la cottura

Oliate una padella a fondo alto, deve trattenere bene il calore.

Quando sarà ben calda mettete a cuocere una msemmen alla volta, rigirandola ogni tanto finché sarà ben dorata all’esterno ma cotta all’interno.

come preparare le msemmen msemmen in padella

Se la procedura è corretta e non sono state schiacciate troppo, dovrebbero gonfiarsi leggermente in cottura e rimanere friabili e croccanti in superficie ma morbide all’interno.

Preparate un buon tè alla menta e la vostra merenda è pronta!

I nostri consigli

Le msemmen possono essere preparate in anticipo, chiuse in un recipiente e poi scaldate nuovamente in padella prima del consumo.

Le msemmen si conservano fragranti in frigorifero 2/3 giorni, ma possono benissimo essere congelate per averle pronte quando servono.