Maldive o Polinesia Francese? La guida definitiva per il tuo viaggio dei sogni

Maldive o Polinesia Francese? La guida definitiva per il tuo viaggio dei sogni

20 Luglio 2020 4 Di Sara S

Maldive o Polinesia Francese? Scommetto che molti di voi, in procinto di organizzare il vostro viaggio dei sogni, molto probabilmente il viaggio di nozze, state facendo ricerche frenetiche per cercare di capire su quale delle due puntare. Ho deciso quindi di buttarmi nella mischia e provare a scrivere la guida definitiva per poter prendere una decisione ragionata e consapevole.

Come?

Analizzeremo punto per punto tutti gli aspetti a favore, e non, di entrambe le mete.

Perché un confronto Maldive/Polinesia Francese?

In questo modo, con tutti gli elementi a disposizione per scegliere, ognuno di voi potrà giungere alla propria conclusione: una conclusione sicuramente ragionata ma… non pensateci troppo!

A volte basterebbe seguire il cuore e l’istinto, ma si sa, la paura di sbagliare un viaggio da sogno è tanta.

Allora che ne dite, iniziamo?

Maldive o Polinesia Francese: la guida definitiva per scegliere il tuo viaggio dei sogni!

Ma ve lo dico già, sarà una battaglia senza esclusione di colpi, non per nulla sono fra i paradisi tropicali più sognati e desiderati da chiunque, non solo da coppiette in luna di miele.

Maldive o Polinesia Francese: una premessa

Facciamo una premessa con la prima sostanziale differenza fra le due destinazioni: la distanza.

Vi ricordiamo che, mentre le Maldive sono raggiungibili anche con voli diretti in circa 8/9 ore di volo, per arrivare in Polinesia Francese le ore di viaggio non sono meno di 30, scali inclusi.

Sebbene possa sembrare tanto, vi assicuro che l’idea di arrivare in un tale paradiso terrestre ve le farà pesare meno.

Noi, che amiamo volare, non le abbiamo neanche sentite in realtà, soprattutto perché abbiamo spezzato il viaggio con uno scalo notturno a San Francisco.

Non abbiamo sofferto tanto neanche il fuso orario di 12 ore in realtà, ma alle Maldive sono solo 3 / 4 ore (in base all’ora legale, che alle Maldive non esiste) di differenza.

Sicuramente non vale la pena arrivare fino in Polinesia Francese per meno di 2 settimane di vacanza, mentre alle Maldive anche una sola settimana può andare bene.

D’altra parte, se pensate di annoiarvi in Polinesia Francese in ben 2 settimane, possiamo dirvi che noi siamo rimasti 25 giorni e ci sono sembrati pochi per la quantità di attività da poter fare e isole da esplorare, ma dipende anche dal vostro stile di vacanza.


Vedi anche: Come organizzare un viaggio in Polinesia Francese fai da te

Vedi anche: Come organizzare un viaggio alle Maldive fai da te

Maldive o Polinesia Francese: il budget per il volo intercontinentale

La conseguenza di quanto detto prima è ovviamente il prezzo del volo intercontinentale.

Non ci nascondiamo dietro a un dito e vi diciamo che i voli per le Maldive possono essere fortemente scontati e costare anche 400/500€ a testa.

Per la Polinesia, invece, non troverete voli sotto i 1000€ a testa, quindi già la discriminante del budget è per il volo, che impiegherà un po’ del vostro budget.

Maldive o Polinesia Francese: il budget per gli spostamenti interni

Il budget da dedicare a questa voce del viaggio dipenderà molto dalle isole che sceglierete di visitare.

Maldive

Scegliendo un’isola a poca distanza da Male, il prezzo per il trasporto può variare di molto.

Se alloggiate in guesthouse potete raggiungere le isole locali coi traghetti pubblici al costo di 2$ a tratta, oppure in barca veloce fino a circa 200€ (chiedete alla guesthouse).

Se alloggiate in resort potrete usare solo la barca veloce con prezzi a discrezione del resort.

Se scegliete isole lontane da Male potreste aver bisogno del transfer in idrovolante e addirittura volo interno, che alzerà di molto il budget per lo spostamento.

Attenzione: spostarsi fra atolli alle Maldive non è agevole.

Se dovete cambiare struttura/isola, dovrete concordare un transfer privato, se poco distanti, oppure tornare a Male e prendere un nuovo mezzo se distanti. Non esistono forfait.


Vedi anche: Le nostre Maldive fai da te a Gulhi: il paradiso a portata di tasca

Polinesia Francese

L’unica isola raggiungibile in traghetto a poco prezzo da Tahiti è Moorea.

Tutte le altre, a parte rare eccezioni segnalate nei siti delle compagnie di navigazione, sono raggiungibili solo via aerea.

La compagnia Air Tahiti, che si occupa dei trasporti interni fra le isole, propone dei pass, ovvero dei forfait variabili in base al numero di isole che volete visitare e in base agli altri arcipelaghi che volete raggiungere, come le Tuamotu o le Marchesi.

I prezzi dei pass non sono bassi ma se volete visitare tante isole sono molto più convenienti dei biglietti singoli e inoltre vi permettono di variare la vostra vacanza fra isole anche molto diverse fra loro.


Vedi anche: La Polinesia Low Cost: è possibile oppure no?

maldive o polinesia francese vista aerea
Vista aerea di Bora Bora

Maldive o Polinesia Francese: l’alloggio

Resort

In entrambe le destinazioni potete scegliere di alloggiare in Resort, più o meno di lusso e più o meno costosi.

Purtroppo il rapporto qualità prezzo dei Resort in Polinesia Francese è molto sbilanciato sul “costoso”, probabilmente più delle Maldive.

Un Resort di pari categoria in Polinesia Francese vi costerà di più rispetto alle Maldive, a volte senza nessuna ragione apparente, ma in più in strutture spesso decisamente datate, che vanno quindi scelte con attenzione.

Del resto i Resort della Polinesia sono rinomati proprio per il fascino esercitato dagli overwater, che proprio qui sono nati e il turismo di lusso è sempre stato un punto di forza della Polinesia Francese, anche se per fortuna tutto sta cambiando.

overwater di lusso sulla laguna
Villa di Lusso a Bora Bora

Guesthouse

In entrambe le destinazioni potete alloggiare in guesthouse, con prezzi generalmente sovrapponibili, in base ai servizi offerti e inclusi, ma con sostanziali differenze. Vediamole.

Guesthouse alle Maldive

Le guesthouse si trovano sulle isole locali, le isole abitate dalla popolazione, di religione musulmana e quindi soggette a particolari restrizioni che abbiamo trattato nell’articolo sulle Maldive fai da te.

Il divieto di alcolici, di girare in abbigliamento da spiaggia, sono solo i principali.

Guesthouse in Polinesia Francese

Le pensions de famille si trovano in tutte le isole polinesiane, decisamente più grandi di quelle maldiviane.

Non ci sono restrizioni di nessun tipo e vanno scelte con cura in base alla posizione, ai servizi che offrono, la tipologia di sistemazione e al livello di comfort.

maldive o polinesia francese
Guesthouse di livello alto a Fakarava

Appartamenti e campeggi

In Polinesia Francese potete optare anche per appartamenti, ville e bungalow o fare in self catering.

Questa opzione è decisamente interessante a livello economico, offre una privacy impareggiabile e la possibilità di gestirvi in autonomia i pasti, che poi, se scelti bene, non sono così costosi.

Per chi volesse scendere ancora di più di prezzo è possibile addirittura valutare il campeggio.

maldive o polinesia francese appartamento sulla montagna
Il nostro fare dalla vista super a Moorea

Maldive o Polinesia Francese: cibo

Resort

I buffet dei Resort che offrono ogni ben di dio sono presenti in entrambe, con qualunque piatto di cucina internazionale e magari delle serate a tema locale.

Guesthouse

Scegliendo trattamento di mezza pensione o pensione completa sarà la vostra guesthouse a cucinare per voi, ovviamente con semplicità, ma sicuramente in particolare piatti tipici locali.

Il plus della Polinesia Francese

La varietà di ristoranti e snack sulle isole permette ampia scelta per i propri pasti se nessuno cucina per voi.

Supermercati paragonabili ai nostri e banchetti di frutta ad ogni angolo di strada vi permetteranno una scelta infinita, senza contare i mercati locali che vendono la verdura locale da poter cucinare autonomamente senza alcun problema sanitario.

Il livello di igiene è esattamente paragonabile al nostro.

Al contrario, cucinare alle Maldive non è generalmente facile, reperire frutta e verdura non è immediato. Noi avevamo fatto scorta di frutta al mercato di Male prima di arrivare sulla nostra isola locale.

Maldive o Polinesia Francese: mare

Paragonare i due mari potrebbe sembrare semplice, ma non lo è.

Sicuramente è una battaglia ardua.

Cerchiamo di dettagliare i vari aspetti.

Snorkeling

Sì, in entrambe le destinazioni è possibile nuotare con squali, razze, delfini, balene, mante giganti senza contare una barriera corallina multicolore e vivacissima.

Mentre alle Maldive avrete spesso occasione di incontrare gli squaletti di barriera a pinne nere, in Polinesia sono presenti anche squali limone, squali dalle pinne bianche, squali grigi e soprattutto sono molto più grandi e molti di più!

Basti solo pensare all’atollo di Fakarava, con la sua barriera di 700 squali grigi.

In Polinesia, soprattutto alle isole Tuamotu, gli squali li vedrete davvero ovunque, molto più che alle Maldive, insieme a pesci Napoleone, cernie giganti e moltissime altre specie.

Che le isole Tuamotu siano il paradiso dei divers non è un mistero e la ragione c’è.


Vedi anche: Polinesia Francese, guida a Fakarava, la perla delle Tuamotu fai da te

squali limone e pinne nere che nuotano
maldive o polinesia francese pesci sulla barriera corallina

Alle Maldive, invece, ci sono molti più pesciolini di barriera, soprattutto intorno alle sandbank.

maldive o polinesia francese barriera corallina

I colori del mare

Il mare delle Maldive è sicuramente un sogno: turchese, trasparente, cristallino, ma secondo noi, molto standard, nel senso simile fra le varie isole.

Dopotutto, in ogni isola maldiviana abbiamo la spiaggia, una barriera corallina al largo e infine il grande blu, dove il fondo precipita.

Colori meravigliosi certo, ma la conformazione è sempre la stessa.

Maldive o Polinesia Francese donna su sandbank spiaggia bianca e laguna azzurra

In Polinesia il mare cambia molto in base all’arcipelago in cui ci si trova e al tipo di isola.

Questo secondo noi è il punto di forza della Polinesia.

In particolare nelle Isole della Società, come Bora Bora e Maupiti, che hanno un’isola centrale, una laguna tutta intorno e poi una striscia di motu a delimitare l’oceano, i colori, le sfumature all’interno delle lagune sono davvero pazzesche e incantano ogni visitatore.

Questi colori, queste sfumature meravigliose, alle Maldive non ci sono, il mare della Polinesia assume dei colori tali che noi nella nostra vita non abbiamo mai visto da nessun’altra parte.

Se quello che desiderate è un mare mozzafiato, allora la Polinesia è per voi.

Maldive o Polinesia Francese vista aerea isola centrale
Maupiti
Maldive o Polinesia Francese
Rangiroa

Ma che dire delle spiagge? Qui il discorso cambia.

Maldive o Polinesia Francese: spiagge

Maldive

Come descrivere le magnifiche spiagge bianche delle Maldive?

La sabbia fine borotalco, talmente accecante che ustiona anche sotto l’ombrellone! E noi ne sappiamo qualcosa perché ci siamo ustionati già al primo giorno di mare nonostante tutte le protezioni solari!

Ma la nostra isoletta Gulhi, aveva una laguna antistante la spiaggia così cristallina e calda che non volevamo mai uscire dall’acqua, cosa mai successa da nessun’altra parte.

Le spiagge delle Maldive vincono facile, sono così meravigliose che sono davvero il sogno di tutti.

Cosa dire invece della Polinesia?

Maldive o Polinesia Francese spiaggia bianca e laguna azzurra con kayak blu

Polinesia Francese

Qui dobbiamo sfatarvi un mito.

La Polinesia Francese NON è famosa per le sue spiagge, ma bensì per le sue lagune.

Le spiagge in Polinesia non sono dappertutto, bisogna andarle a cercare e soprattutto sapere dove trovarle, o potreste rimanerne molto delusi.

Quello che vedete nei cataloghi patinati dei tour operator sono di solito le spiagge dei motu. Nel caso dei resort sui motu, spesso la sabbia bianca è dragata dal fondo.

Se cercate tante spiagge, in Polinesia non ne troverete così tante, è vero, ma quelle che troverete vi ipnotizzeranno.

  • Isole della Società

Solo per fare qualche esempio, Maupiti e Bora Bora hanno una sola spiaggia su un lembo specifico dell’isola centrale e altre spiagge sui motu che le circondano.

Raiatea non ha spiagge, Moorea ne ha 3 belle in tutta l’isola.

Le spiagge che trovate sui motu sono coralline, quindi spesso con minuscoli sassolini a meno che non ci sia sabbia dragata.

  • Isole Tuamotu

Essendo atolli, qui è più facile trovare spiagge, ma troverete le migliori prendendo parte alle escursioni oppure, come nel caso di Fakarava, arrivandoci per conto vostro.

In Polinesia le spiagge sono davvero quelle dei cataloghi, noi spesso avevamo la sensazione di essere entrati in una rivista patinata, ma bisogna sapere dove trovarle, questo è importante.

In base a questo deciderete dove alloggiare, perché non tutti gli alloggi avranno una spiaggia.


Vedi anche: Le 6 migliori spiagge della Polinesia Francese

Maldive o Polinesia Francese: attività extra ed escursioni

Le attività acquatiche la fanno sicuramente da padrone sia alle Maldive che in Polinesia.

La sensazione sarà quella di nuotare in un acquario, e sia facendo diving che snorkeling potrete ammirare una vita marina bellissima e vivace.

Nuotare con squali, mante, razze, delfini, tartarughe, balene e pesci di barriera sarà sicuramente la principale attività in loco.

Maldive

Alle Maldive si organizza di solito l’escursione alle sandbank, ovvero alle lingue di sabbia disabitate che appaiono e scompaiono in base alla marea e attorno alle quali la vita marina è ancora intatta e bellissima.

Altre escursioni possono essere fatte, sia verso le isole locali se alloggiate in Resort, sia verso isole Resort se alloggiate nelle isole locali.

Tutto questo però riguarda il mare perché le isole sono piccole e piatte.


Vedi anche: Escursioni da Gulhi: sandbank e vita marina delle Maldive

Maldive o Polinesia Francese donna su sandbank spiaggia bianca e laguna azzurra

Polinesia Francese

Qui la Polinesia Francese si mostra in tutto il suo splendore e la sua varietà, basti pensare al famoso muro di squali di Fakarava.

Sarebbe un delitto pensare alla Polinesia come a una pura destinazione di mare.

Oltre a snorkeling, immersioni, escursioni per visitare atolli, isole la Polinesia Francese stupisce per la varietà delle sue attività sulla terraferma.

Le Isole della Società, così montuose e rigogliose, si prestano a trekking ed escursionismo, arrampicata e parapendio, ma anche a visite culturali verso i siti religiosi polinesiani, siti storici, come i cannoni della seconda guerra mondiale a Bora Bora.

Alcune isole sono dotate di centri culturali per scoprire la cultura polinesiana ma è possibile anche visitare piantagioni, degustare confetture, fare zipline, scoprire le fattorie delle perle e la loro coltivazione.


Vedi anche: Trekking in Polinesia Francese: Maupiti e il Monte Teurafaatiu

Maldive o Polinesia Francese donna guarda il mare dall'alto

Maldive o Polinesia Francese: cultura locale

Qui dobbiamo fare una distinzione importante.

Maldive

Il popolo maldiviano è musulmano praticante e nella maggior parte dei casi ancora conservatore e molto riservato rispetto agli stranieri.

Se alloggiate in Resort, avrete modo di conoscere la vita quotidiana maldiviana solo se organizzate un’escursione verso le isole locali, seppur in modo molto limitato.

Alloggiando nelle isole locali, con le loro restrizioni invece, avrete modo di entrare maggiormente in contatto coi locali, anche se la barriera della lingua (alle Maldive si parla il divehi) potrebbe essere uno scoglio importante per chi non lavora nel turismo e quindi non parla inglese.

I membri più anziani della comunità potrebbero manifestare ancora una certa velata reticenza nei confronti dello straniero.

Attenzione al dress code nelle isole locali: ginocchia e spalle coperte al di fuori delle bikini beach e niente alcool.

Sotto questo punto di vista le Maldive potrebbero lasciarvi un po’ di “vuoto” culturalmente parlando se siete nei Resort, a meno di non visitare un po’ anche la capitale Male.


Vedi anche: Fare scalo a Male, cosa vedere nella capitale maldiviana

Polinesia Francese

La cultura polinesiana è unica nel suo genere, mantiene intatte tutte le sue tradizioni, rispetta l’ambiente al massimo grado, rispetta il suo passato, fa il possibile per valorizzare l’eredità culturale del suo popolo.

Vengono organizzate annualmente molte feste e manifestazioni per tenere vive le radici del popolo, come ad esempio l’Heiva a luglio, che ne celebra cultura e tradizione. Oppure anche l’Havaiki Nui Va’a con le sue gare di canoa a ottobre.

Che dire poi dell’accoglienza polinesiana: leggendaria, soprattutto nelle guesthouse, ti accolgono con poco ma ti danno tutto.

La gentilezza polinesiana raggiunge i massimi livelli soprattutto nelle isole meno turistiche e potrete assaporarla appieno alloggiando nelle guesthouse, in particolare, ma anche mescolandovi alla gente che fa acquisti nei mercati locali oppure cena alle Roulottes.

Alloggiare nei Resort, soprattutto se isolati nei motu non vi permetterà di avere a che fare con le persone, ma potrete ovviare cercando di visitare per conto vostro le isole principali, noleggiando un mezzo ad esempio.

La Polinesia è fra i paesi più sicuri e non vi potrà succedere assolutamente nulla di male, tutti sono pronti ad aiutarvi in caso di necessità.

Maldive o Polinesia Francese: il budget totale

Arriviamo alla nota dolente: il budget!

Sicuramente, come abbiamo visto nella premessa, il budget sale in Polinesia a causa dei voli, quindi in questo vincerebbero le Maldive.

È però comunque possibile tarare la propria vacanza in base al budget disponibile, soprattutto per vivere in loco, ad esempio alloggiando in appartamento o facendo la spesa nei mercati.

Non diamo per scontato che in Polinesia spenderemo molto molto di più che alle Maldive, perché non è detto, dipende dal nostro stile di vacanza e dalle nostre aspettative.

Sicuramente alcune escursioni faranno lievitare il budget, ma è assolutamente possibile cavarsela con un budget medio prendendo alcuni accorgimenti di cui abbiamo già parlato.


Vedi anche: La Polinesia Low Cost: è possibile oppure no?

Maldive o Polinesia Francese: le nostre conclusioni

Quindi, Maldive o Polinesia?

Per noi è impossibile decretare un vincitore, siete solo voi a poterlo fare.

Tramite tutte le informazioni che vi abbiamo dato speriamo che possiate capire veramente cosa state cercando da una vacanza.

Spiagge? Cultura? Mare?

Abbiamo affrontato vari aspetti per cercare di darvi un quadro generale, ma se avete altre domande non esitate a chiedere nei commenti!

Trovate anche degli articoli specifici per isola se volete approfondire

Maupiti, guida alla piccola Bora Bora della Polinesia Francese fai da te

Bora Bora, guida all’isola più famosa e desiderata della Polinesia Francese fai da te

Polinesia Francese, guida a Fakarava, la perla delle Tuamotu fai da te

Polinesia Francese: guida a Rangiroa, la maggiore delle Tuamotu fai da te

Buona scelta!